Artoo art school for children

Gruppi

La Formazione dei gruppi d'infanzia.

Richiedi ora informazioni

I nostri programmi

La Formazione dei gruppi d'infanzia

Il micronido si articola indicativamente in gruppi omogenei per ordine di età così suddivisi:

* bambini in età compresa tra 3 e 12 mesi;
* bambini compresi tra 12 e 24 mesi;
* bambini in età compresa tra i 24 e i 36 mesi.

L'inserimento dei bambini anche se effettuato di norma in gruppi omogenei, è in grado di assicurare l'interscambio tra gruppi attraverso momenti di vita in comune ai fini di garantire le esigenze di socializzazione.

Per garantire al bambino una integrazione il più possibile serena in asilo nido, è importante limitare al massimo lo stato d'ansia causato dalla separazione dalle figure familiari e dal contesto di vita abituale.

Il bambino piccolo ha diritto di trovare in questo nuovo ambiente punti di riferimento anche sul piano affettivo e sicurezze precise.
E' infatti all'interno di una relazione affettiva privilegiata e stabile che nascono e si fortificano nel bambino i sentimenti di sicurezza che sono alla base di una personalità equilibrata.

Di qui scaturisce l'importanza della figura di riferimento che si occupi di lui nei momenti fondamentali che esigono il rapporto a due:il momento del cibo, del cambio e del sonno.

 

Finalità

Il nido vuole essere un servizio educativo in grado di assicurare un adeguato sviluppo psico-fisico e relazionale di tutti i bambini in collaborazione con le famiglie.

Per il raggiungimento di tale finalità il nido è organizzato in modo da garantire:

Un armonico sviluppo sociale del bambino attraverso stimolazionii sensoriali,motorie ed affettive atti a ridurre eventuali svantaggi socio/culturalie/o psico-fisici;

Uno spazio in grado di offrire al bambino esperienze sostanzialmente diverse da quelle vissute a casa completando la vita in famiglia ed allargandola verso il sociale;

Rapporti di calda fiducia con gli adulti in grado di rispondere ai bisogni di protezione e di autonomia propri di questa età;

Organizzazione degli spazi che forniscano occasioni per sviluppare,attraverso i giochi e relativi stimoli, il singolo bambino affinchè entri progressivamente in rapporti sociali con i suoi coetanei tramite:

LA VALORIZZAZIONE DEL GIOCO
LA MEDIAZIONE EDUCATIVA
L'OSSERVAZIONE
LA PROGRAMMAZIONE
LA VERIFICA
LA DOCUMENTAZIONE.